Fotovoltaico

insieme verso la tua indipendenza energetica

Auto elettrica: arriva la presa casalinga obbligatoria

La presa di ricarica casalinga per l'auto elettrica sarà presto obbligatoria sulle nuove costruzioni.

 

Entro il 1° giugno 2017 l’Italia dovrà adeguarsi alla direttiva europea che punta ad incentivare la mobilità pulita, in particolare il settore dell’auto elettrica.


Nelle nuove costruzioni e nelle ristrutturazioni edilizie di primo livello sarà obbligatorio dotare l’abitazione di una presa per la ricarica dell’auto elettrica, mentre nei complessi con più di 50 unità abitative sarà obbligatorio adattare almeno il 20% dei parcheggi alla ricarica veloce delle auto elettriche.

 

Cosa significa questo?

 

Significa che in meno tempo di quello che pensi il settore dell’auto sarà rivoluzionato completamente. Già oggi molte case automobilistiche propongono modelli competitivi sia per quanto riguarda il prezzo che per l’autonomia raggiunta.

 

Questo comporterà un aumento dei consumi elettrici a 3 cifre percentuali, una famiglia tipo di 4 persone potrebbe raddoppiare i consumi da un giorno all’altro, acquistando un’auto elettrica e percorrendo circa 20.000 km all'anno.

 

Chi riuscirà a trarre più vantaggio dall’arrivo dell’auto elettrica?

Molto semplice, chi già produce corrente gratis e non è obbligato a comprarla!

 

Qualche settimana fa avevo scritto un articolo dove calcolavo l’esatto impatto economico che potrebbe avere sulla bolletta l’acquisto di un’auto elettrica e una percorrenza media annuale di 20.000 km: si tratta di circa 750 €/anno se l’energia è prelevata dalla rete, mentre scende a circa 400 €/anno con un impianto fotovoltaico,compreso il costo dell’impianto stesso.

 

Voglio spiegarti meglio il calcolo che ho fatto per evitare fraintendimenti.

 

All'interno dei 400 € all'anno sono già compresi i costi di installazione dell'impianto fotovoltaico: ipotizzando che produca corrente GRATIS per 25 anni ho calcolato che il singolo kilowattora prodotto abbia un costo di  0,1 €.

 

0,1 € (costo di 1 kwh) x 4.160 kWh (consumo annuale per fare 20.000km)= 416 €

 

Il calcolo è stato fatto considerando i consumi dichiarati dagli utilizzatori (non dalle case automobilistiche!) e ipotizzando l'acquisto di un modello molto performante.

 

Questo comporta 2 considerazioni:


1. Se oggi decidi di installare un impianto fotovoltaico ti stai preparando ad un cambiamento che avverrà comunque.

 

2. Se pensi già ad un raddoppio dei tuoi consumi è bene che valuti già adesso un impianto fotovoltaico un po’ sovradimensionato

 

Per cominciare a fare le tue considerazioni sul fotovoltaico, scarica la mia guida per il calcolo di quanto potrebbe produrre un impianto sul tuo tetto.


E’ a disposizione di tutti gratuitamente, basta cliccare qui!

scritto da Stefano